La scatola dei ricordi granata

Simboli granata

Simboli granata

Chissà che strana sarà oggi Superga, svuotata dalla solita folla del 4 maggio, senza di noi che ci inerpichiamo su per la collina per raggiungerla, come facciamo ogni anno.

Salimmo addiritura in 50000 nel 2003, uno dei tanti Annus Horribilis vissuti da noi tifosi: 4 vittorie su 34 partite, ultimi a fine campionato dietro a Piacenza e Como, l'eliminazione al terzo turno dell'Intertoto contro il Villareal, la partita sospesa sul famoso 0-3 contro il Milan...
Il giorno precedente un gol di Iaquinta, quell'anno all'Udinese, ci condannò matematicamente alla serie B.

Grande TorinoE noi di tutta risposta ci riunimmo per dimostrare il nostro orgoglio!
Quel giorno, per l'ennesima volta, abbiamo dato dimostrazione di essere unici, come disse anche Piero Chiambretti: “Quella del Toro è una grande tifoseria per una piccola società, qualunque altra piazza avrebbe accolto la retrocessione con pianti e disperazione, noi invece siamo qui, certamente non felici, ma orgogliosi di essere tifosi del Toro.”

I tanti anni di serie B, le dirigenze dissennate, le delusioni sul campo ci hanno resi coriacei e capaci di affrontare le avversità senza mollare mai.

Ma sono proprio gli Eroi del Grande Torino che ci distinguono dalle altre tifoserie, capaci di avere creato un senso di appartenenza e un legame così forte tra di noi e con i nostri colori da non potere essere né scalfito dalle difficoltà sportive né offuscato dal tempo.
Dal loro ricordo traiamo la forza per andare avanti, soprattutto in un momento difficile come questo!

Anche se SOLO IL FATO LI VINSE, nel nostro cuore e nella nostra memoria saranno per sempre solo gli Immortali del Grande Torino.




Abbiamo riprodotto il distintivo Torino Simbolo in oro e smalto. Un'edizione limitata e numerata per celebrare non solo l'imbattibile squadra vincitrice di 5 scudetti, ma anche l'all star team composta da grandi campioni della serie A, chiamata proprio Torino Simbolo, che giocò l'amichevole di beneficenza contro il River Plate il 26 maggio 1949.

Questo oggetto per noi rappresenta il valore della solidarietà, la stessa messa in campo dai giocatori, avversari in campionato ma stretti in quell'occasione attorno al popolo granata.


Collezioni

Mariatti - Ciondolo Toro Mini oro giallo - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Anello cuore di Toro in argento - Gioielleria Mariatti Torino
Distintivo Toro Mini in oro - Gioielleria Mariatti
Gemelli Ac Torino Mariatti - Gioielleria Mariatti
Mono orecchino toro oro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Mariatti - Bracciale Toro - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Gioielleria Mariatti - Orologio Torino Calcio cronografo quarzo con cassa e bracciale acciaio
Portachiavi Toro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Boccale Torino Calcio - Gioielleria Mariatti Torino