La scatola dei ricordi granata

Orfeo Pianelli

Orfeo Pianelli

Chi è entrato in negozio non potrà non aver notato una buffa litografia su lastra d'argento appesa sulla parete vicino al banco delle riparazioni. Da lontano non si capisce chi sia il soggetto del disegno, con quella testa enorme totalmente sproporzionata rispetto al resto del corpo, ma avvicinandosi il tifoso del Toro si rende immediatamente conto che si tratta di una caricatura di Orfeo Pianelli, l'amatissimo presidente dell'ultimo scudetto, realizzata dal fumettista Franco Bruna.
Dopo 20 anni, il 20 maggio 1982, Pianelli lasciò la presidenza del Torino passando il testimone a Sergio Rossi.

caricatura del presidente Orfeo Pianelli
Il nonno e lo zio lo conoscevano bene, mi hanno sempre parlato del suo carattere gioviale e del suo grande spirito imprenditoriale, persino del suo completo gessato che portava sempre a mò di portafortuna, ma non hanno mai soddisfatto la mia curiosità di sapere quali fossero le 'vere' cause del crollo della sua azienda, se fossero fondate le ipotesi di un complotto ordito dai vertici economico-politici della città che non volevano due squadre competitive a Torino.
Ma non mi hanno mai risposto, molto semplicemente perché non conoscevano i fatti.

dedica di Orfeo Pianelli a Giuseppe Mariatti
Le cose di cui siamo certi è che fu capace di risollevare il Torino, dopo gli anni difficili del dopo Superga. La sua prima mossa da presidente fu quella di ingaggiare il 'Paron' Nereo Rocco, vincitore l'anno precedente della Coppa dei Campioni con il Milan. Grazie alle sue idee e al suo stile di gioco riuscì in un paio d'anni a portare la squadra dalle posizioni di metà classifica al 3° posto, davanti alla Juventus e dietro solo all'imbattibile Inter di Herrera e al grande Milan di Liedholm.
Senza naturalmente dimenticare gli acquisti di Cereser, Puia, Agroppi ,Fossati, Meroni, Combin, Sala, Pulici, Castellini, Graziani, Salvadori, Zaccarelli, Santin...

Sappiamo che amava il suo Torino e che ha fatto di tutto per lui e questo ci basta per portarlo per sempre nel cuore!

I gemelli dell' A.C. Torino sono il perfetto simbolo dello stile e della classe del tifoso granata, la stessa che contraddistingueva il presidente Pianelli. La loro compattezza, praticità e resistenza, garantita della smaltatura a fuoco, ne consentono l'utilizzo quotidiano senza rischio di deterioramento.

 

Collezioni

Mariatti - Ciondolo Toro Mini oro giallo - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Anello cuore di Toro in argento - Gioielleria Mariatti Torino
Distintivo Toro Mini in oro - Gioielleria Mariatti
Gemelli Toro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Mono orecchino toro oro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Mariatti - Bracciale Toro - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Gioielleria Mariatti - Orologio Torino Calcio cronografo quarzo con cassa e bracciale acciaio
Portachiavi Toro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Boccale Torino Calcio - Gioielleria Mariatti Torino