La scatola dei ricordi granata

Il canterano vincente

Il canterano vincente

Fuser entra in campo
E' proprio vero che certi amori non finiscono mai: possono fare dei giri lunghissimi, ma alla fine ritornano dove tutto è iniziato. Come quello tra il Torino e Diego Fuser, il "ragazzo del Fila" che è riuscito a sollevare tutti i trofei nazionali e internazionali per squadre.
Nato nelle giovanili del Toro, viene fatto esordire in serie A da Gigi Radice nel derby del 26/04/1987 sostituendo nel secondo tempo, niente meno che, Leo Junior.
Fuser al derby Torino-Juventus 1987
Fa molto strano pensare oggi ad un Torino che affronta la Juventus (soprattutto quella di Platini, Scirea, Cabrini, Serena, Tacconi,ecc.) con 8 giocatori cresciuti nelle giovanili: Francini, Cravero, Ferri, Rossi, Comi, Dossena, Lentini e per l'appunto Fuser.
Ma nel calcio di allora queste favole esistevano ed era possibile che un Toro, che aveva conquistato nel girone di ritorno appena 7 punti nelle 11 gare precedenti fermasse quella Juve, che arriverà 2° alla fine del campionato, dietro il Napoli di Maradona.
Cross di Fuser
E Diego in questa favola è uno dei protagonisti perché partecipa attivamente all'azione che porta i granata al pareggio.
Purtroppo nell'estate del 1989 comincia il periodo di pausa tra i due innamorati, complici la retrocessione in serie B di uno e la voglia di misurarsi con campioni del calibro di Baresi, Van Basten e Gullit dell'altro. Nei due anni passati con i rossoneri vince una Coppa Campioni, una Coppa Intercontinentale e uno scudetto, anche se non da protagonista.
Fuser e Conticchio

Lo diventa invece alla Lazio, sollevando una Coppa Italia da capitano e al Parma vincendo un'altra Coppa Italia, una Coppa Uefa e una Supercoppa italiana.
Dopo due stagioni passate alla Roma, nel 2003 Diego decide che è arrivato il momento di fare ritorno al Toro, dove gioca le sue ultime 29 partite tra i professionisti siglando due reti, entrambe decisive: quella della vittoria contro il Genoa alla 2° di campionato e contro la Ternana alla 30° giornata.

Oggi Diego compie 52 e noi vogliamo ringraziarlo per tutto l'impegno e la classe messa a disposizione di noi tifosi granata.

Tanti auguri campione!

Collezioni

Mariatti - Ciondolo Toro Mini oro giallo - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Anello cuore di Toro in argento - Gioielleria Mariatti Torino
Distintivo Toro Mini in oro - Gioielleria Mariatti
Gemelli Toro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Mono orecchino toro oro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Mariatti - Bracciale Toro - Gioielleria Mariatti Torino - Gioielli e oggetti del Toro
Gioielleria Mariatti - Orologio Torino Calcio cronografo quarzo con cassa e bracciale acciaio
Portachiavi Toro Mariatti - Gioielleria Mariatti Torino
Boccale Torino Calcio - Gioielleria Mariatti Torino